Incrementare il Conversion Rate del vostro eCommerce Magento

Questa guida ha l’obiettivo di guidare il lettore ad incrementare il Conversion rate, ed infine di migliorare la shopping Experience sul tuo store online.

Conversion: 

si definisce conversione l’abilità del venditore di far generare ordini agli utenti visitanti il proprio eCommerce. Inoltre può anche comprendere la capacità che ha un sistema eCommerce di indurre i visitatori ad effettuare azioni preventive ad un futuro acquisto, come registrarsi alla newsletter, utilizzare una wishlist, ecc…

Aritmeticamente il Conversion Rate è la percentuale di visitatori che effettuano un ordine, e si calcola i questo modo:

NUMERO DI VENDITE (o obiettivi) / VISITE AL SITO = CONVERSION RATE

 

Perché il conversion Rate è importante?

FASTfind_prodspaymentscheckout

Il vostro conversion rate è più di un numero risultante da una somma. È la misura di quanto il vostro eCommerce soddisfa le necessità di acquisto dei vostri potenziali acquirenti.

Il vostro sito carica le pagine velocemente? I vostri prodotti sono semplici da trovare? Il processo di checkout è veloce e sicuro? Offrite varie opportunità di pagamento?

Il vostro conversion rate è anche la misura della qualità del traffico che cade sul vostro sito. I visitatori che attraete sul vostro sito sono i veri target customers? Potreste avere un grande store online di abbigliamento per la danza, ma se i vostri visitatori non sono ballerini avete un problema.

Tutte queste domande stanno a delineare il fatto che il conversion rate è influenzato da una moltitudine di fattori e non ci si può limitare ad un solo fattore influenzante. Ma niente paura… il GURU dell’eCommerce de no’ artri vi aiuterà a sviscerare i potenziali “difetti” del vostro store Magento.

Per esempio:

  • se perdete clienti nella fase di checkout, significa che non si sentono sicuri dei sistemi di pagamento o del prezzo finale.
  • se perdete clienti nella fase di navigazione prodotto, significa che nella pagina di dettaglio prodotto non vengono presentati i dati utili alla vendita del prodotto in oggetto.

Ma la buona notizia è che si può sempre migliorare. Se il vostro conversion rate è del 3% (la media attuale del mondo ecommerce) o 13% ci saranno sempre delle strategie attuabili sul vostro eCommerce per poter incrementare le vendite in maniera sensibile.

 

Da dove iniziare?

Solitamente si tende a pensare che aumentare il traffico di visitatori basti per migliorare il conversion rate, ma i venditori più esperti del settore dicono che è solo il primo step di una lunga serie di processi.

Tanti venditori fanno l’errore di concentrarsi esclusivamente sulle promozioni, ma anche questo è solo un passo fondamentale ma successivo alla ottimizzazione delle performance del server, innovazione del design del sito, migliorare le dinamiche di navigazione per migliorare la user experience dei visitatori. Tutte queste peculiarità entrano in gioco per incrementare il conversion rate.

 

1. Aiutare i visitatori a trovare ciò che stanno cercando

una delle ragioni principali per cui un visitatore abbandona un sito eCommerce senza effettuare ordini non è per “colpa” del prezzo, ma è perché non trova ciò che sta cercando.

Esistono due semplici modi per aiutare i visitatori a trovare ciò che cercano all’interno del vostro eCommerce:

Search – migliorare la tecnologia che gestisce la ricerca aiuterà il visitatore a trovare il prodotto cercato. La vostra search bar dovrà essere abbastanza grande e quindi essere facilmente visibile. Inoltre sarebbe una buona idea abilitare l’auto-complete per le frasi ricercate per minimizzare i caratteri che il visitatore deve digitare.

Faceted Search – in questo modo aiuterai il visitatore con una ricerca incrementale attraverso gli attributi dei prodotti che sta cercando.

2. Vendere i prodotti

una volta che il visitatore ha trovato un prodotto e clicca su esso per conoscere meglio le sue peculiarità, sii sicuro che acquisti il prodotto, rendendo semplice, chiara e completa la scheda prodotto per fornire al visitatore tutte le informazioni di cui ha bisogno. Questo significa che le immagini devono essere belle, descrivi il prodotto in maniera sintetica e chiara attraverso l’uso degli attributi. Un altro modo di convincere i visitatori ad acquistare è inserire un sistema di votazione del prodotto.

3. Usare informazioni ed azioni chiare (navigazione trasparente)

i vostri potenziali clienti non devono avere dubbi sul cliccare un link o un bottone.

Assicuratevi che le azioni siano chiare, utilizza colori differenti per chiamate differenti, ad esempio usa un carattere ed un colore per il button “Add to basket”,  un altro per il “Proceed to Checkout”, ecc…

Inoltre non tralasciate la fidelizzazione degli utenti che non si sentono pronti all’acquisto, ma che in una prima fase scelgono di iscriversi alla newsletter, registrarsi ad una wishlist, ecc…

4. Mantenere il sito veloce

I clienti abbandonano  i siti eCommerce quando hanno problemi di caricamento o caricano le pagine lentamente. Infatti il 25% dei visitatori abbandona una pagina dopo 2 o 6 secondi di attesa.

Utilizzare quindi gli strumenti atti alla gestione delle performance temporali del vostro sito come Google Page Speed e Yahoo YSlow. E sicuramente si dovrà lavorare con il dev team per migliorare l’implementazione di alcune sezioni e magari riprogettare l’infrastruttura server che fornisce il servizio web.

5. Siate Mobile Firendly

il numero di visitatori che navigano il web tramite dispositivi mobili è in costante crescita, quindi non prevedere una configurazione grafica per i dispositivi mobili significherebbe perdere tutta la fetta di visitatori che utilizzano smartphone o tablet.

Secondo le stime odierne 4 visitatori su 5 utilizzano anche dispositivi mobili per la navigazione, quindi significherebbe rinunciare alla quasi totalità di utenti.

Il vostro sito deve essere di facile navigazione anche dai dispositivi mobili.

Una buona configurazione potrebbe essere quella di individurare il dispositivo del navigante e prevedere una diversa versione di CSS, JS, e HTML. Oppure l’ottimo sarebbe sviluppare un’applicazione mobile ottimizzata per il dispositivo mobile. Nel caso in cui si decida di sviluppare un’app per mobile, incentivate il cliente promuovendo l’app con degli sconti sui prodotti.

6. Mantenere in “vita” le azioni del cliente

la persistenza del carrello è una delle azioni che fidelizzano le decisioni e le azioni dell’utente che decide di aggiungere a carrello un prodotto e poi decide di compralo il giorno dopo. Oppure fornisce al cliente l’opportunità di aggiungere prodotti nel temo e soprattutto da diversi dispositivi, in momenti diversi.

 7. Rendi semplice il processo di checkout

Rendi il processo di acquisto semplice ed intuitivo, seguendo i suggerimenti che gli utenti fidelizzati ti forniscono nel tempo.

8. Offrire diversi metodi di pagamento e diverse opzioni di spedizione

Assicuratevi che il vostro eCommerce soddisfi le necessità differenti dei vari clienti. Vari studi forniscono anche informazioni riguardanti il fatto che se presente il metodo di pagamento con PayPal migliora anche il conversion rate.

9. Fornisci un’esperienza confidenziale

Più conosci sui tuoi clienti e più informazioni utili puoi fornire rispetto alle loro esigenze.

Clusterizza i tuoi clienti basandoti sul loro comportamento (quanto spendono, cosa comprano, ogni quanto comprano) e sulla loro anagrafica (età, sesso, nazionalità).

Potrai quindi generare offerte ad-hoc per un segmento di clienti.

10. Utilizza promozioni 

una volta che ottimizzato l’eCommerce si potrà iniziare ad attivare le promozioni. Ricorda però che, abusare delle promozioni potrebbe alterare la percezione che i clienti hanno del brand in oggetto.

 

Migliorare il conversion rate, un processo in crescita

ottimizzare e migliorare questo aspetto non può essere considerato un processo eseguito una volta per tutto, ma deve essere sempre ridiscusso seguendo i trends correnti, aggiornando il catalogo prodotti e migliorando l’esperienza che l’eCommerce fornisce ai clienti. solo in questo modo il conversion rate sarà sempre in aggiornamento ed il sito eCommerce rimarrà un sistema sano nel tempo.

increase_conv_rate